lunedì, Marzo 4, 2024

WORKSHOP FAMILY BUSINESS ARENA

Governance e Capitali per la crescita  

24 Ottobre 2024

Per informazioni

Famiglia Spa: intervista a Carolina Vergnano

di Sofia Tarana

Carolina Vergnano, classe 1981, è CEO di Caffè Vergnano Spa- azienda simbolo dal 1882 dell’autentico espresso italiano. Con sede a Santena (provincia di Torino), esporta in oltre 90 paesi del mondo con un fatturato di 92 Mln/€ e circa 300 dipendenti. L’imprenditrice rappresenta la quarta generazione e guida l’impresa con responsabilità e visione all’altezza dei predecessori. Attraverso questa intervista rilasciata per Family Biz, Carolina ci introduce all’interno del suo family business per condividere peculiarità, meccanismi e segreti propri di una realtà familiare- avvalorati dalla credibilità di un caso studio così longevo.

Imprenditori di famiglia: si nasce o si diventa? In breve anche il tuo percorso…

Essere una Vergnano è per me un grande onore e privilegio ma anche un grande impegno. Attualmente in azienda ricopro il ruolo di CEO ed insieme a mio fratello Enrico e mio cugino Pietro, rappresentiamo la quarta generazione della famiglia coinvolta nel business. Imprenditori di famiglia nel mio caso si nasce, ma mi sento di dire che lo si diventa anche con il tempo. È importante, infatti, mantenere il carisma e la determinazione necessari per questa posizione e responsabilità ed essere curiosi sempre, cercare di apprendere ed imparare i segreti del mestiere da chi è venuto prima di noi e da chi collabora con noi.

Famiglia Vergnano - Caffè Vergnano

Unicità e caratteristiche del vostro family business?

La nostra azienda esiste da 140 anni. Tradizione, valori, esperienza, eccellenza e passione sono sicuramente le caratteristiche che ci contraddistinguono e ci hanno resi simbolo dell’autentico espresso italiano nel mondo dal 1882. Siamo una famiglia d’imprenditori eclettici e visionari, che hanno viaggiato e intrapreso avventure tra le quali quella esotica e profumata del caffè, iniziata a metà dell’Ottocento sulle colline torinesi e che ora racconta 140 anni di vita. Oggi come allora portiamo avanti questa azienda con lo stesso entusiasmo di sempre.

Perché può essere difficile integrarsi in una family company? Tu hai mai avuto difficoltà?

Mi reputo fortunata perché ogni giorno al mio fianco, in questa bellissima avventura lavorativa che è Caffè Vergnano, ho le persone a me più care: mio padre, mio zio, mio fratello e mio cugino. Il mio essere donna imprenditrice, ma anche mamma, ha inoltre influito molto nella mia carriera e nelle mie scelte lavorative. Mi ha portata a costruire un progetto ambizioso che supporta l’empowerment femminile ed a sognare in grande – Women in Coffee.

Che cosa differenzia un valido manager di un’azienda di famiglia da uno di una multinazionale?

Credo l’attenzione e la cura verso le persone, che per noi di Caffè Vergnano sono le risorse più preziose. L’azienda è fieramente consapevole di questo e per questo motivo da 140 anni mettiamo al centro della nostra filosofia la motivazione, l’empowerment ed il rispetto reciproco, basi fondamentali per l’organizzazione aziendale e per far sì che il lavoro sia soprattutto un processo di crescita, di autodeterminazione e di miglioramento. Per quanto riguarda la mia esperienza personale ed il mio percorso invece, credo che la passione per questo lavoro e per il caffè sia abbastanza naturale ed intrinseca. Il mio legame con il caffè risale ai tempi dell’infanzia; fin da piccola infatti adoravo l’aroma della moka. Per me, lavorare in Caffè Vergnano non significa solamente svolgere il proprio compito, ma condividere passioni e aspirazioni, pensando in grande ma avendo chiari i propri obiettivi ed è questo che cerco di trasmettere, giorno dopo giorno, al mio team – composto da giovani talenti – passione e buona volontà.

Come si sceglie un management all’altezza di un’azienda di famiglia? E perché deve essere all’altezza?

Sicuramente per scegliere un manager all’altezza di un’azienda familiare come Caffè Vergnano è indispensabile un’ottima preparazione, la passione per il proprio lavoro, la serietà, la creatività (fondamentale al giorno d’oggi per essere sempre al passo con i tempi) una mentalità aperta/proiettata verso il futuro ed una sensibilità vicina ed attenta alle tematiche centrali ai giorni nostri come sostenibilità, inclusione e gender equality.

Dall’altra parte, come si attrae e trattiene un manager di successo in un’azienda familiare?

Dando ampio spazio alla propria crescita personale e professionale. È importante anche per un manager di successo, continuare a realizzarsi professionalmente e nel contempo generare valore per l’azienda, in un ambiente stimolante ed accogliente che un’azienda famigliare è sicuramente in grado di fornire. Cerchiamo, ogni giorno, di rendere concreto quello in cui crediamo per essere una realtà positiva e d’ispirazione prendendoci cura del prodotto, ma anche del nostro capitale umano.

Carolina Vergnano

Coca Cola ha acquisito il 30% della vostra proprietà lasciando la governance alla vostra famiglia: che esempio rappresenta questo per un family business?

La partership strategica con Coca Cola HBC siglata lo scorso anno per la distribuzione esclusiva dei prodotti di Caffè Vergnano nei territori di Coca-Cola HBC con l’esclusione dell’Italia, rappresenta un momento importante per l’evoluzione internazionale della nostra azienda.
E’ una ulteriore conferma della nostra volontà di raggiungere grandi obiettivi seppur mantenendo la nostra natura ed i nostri valori familiari tramandati di generazione in generazione. Questo accordo inoltre rappresenta il nostro sguardo da sempre rivolto al futuro, in maniera positiva e lungimirante.

Dietro ad un’azienda di successo c’è sempre una cultura d’impresa condivisa: qual è la vostra?

Alla base del nostro lavoro ci sono valori solidi e concreti, c’è la tradizione che portiamo avanti dal 1882, c’è la passione per quello che facciamo, la voglia di sperimentare, la fiducia nell’innovazione ed il desiderio di continuare ad essere portabandiera dell’eccellenza italiana nel mondo. Credo che questo sia il segreto del nostro successo.

Come funzionano i rapporti tra voi membri di famiglia in azienda? E quali accordi tra voi hanno favorito questa longevità? Trucchi per rendere sostenibile la convivenza generazionale?

Siamo una famiglia molto unita. Siamo legati da un unico denominatore: l’amore per il caffè. Nel nostro caso il passaggio generazionale sta avvenendo senza traumi e con grande lungimiranza e visione da parte di tutti. Un nostro grande vantaggio è il fatto di essere molto diversi gli uni dagli altri, con temperamenti e approcci al business così come alla vita totalmente differenti ma questo non ha mai determinato scontri o incomprensioni, anzi, è sempre stato motivo di confronto e crescita. Ognuno di noi, ogni giorno ci mette il suo contributo personale: nel lavoro, nelle idee, nella visione aziendale. Ci vogliamo molto bene e questo ci permettere di essere una grande squadra.

Siamo in un periodo molto complesso: qual è la responsabilità di un’azienda di famiglia in questo scenario?

Tutte le aziende oggi purtroppo si trovano di fronte ad un periodo molto complesso, ma l’impegno che ogni giorno mettiamo in Caffè Vergnano è la forza per vedere il bicchiere mezzo pieno. Quello che posso dire è di continuare a credere in quello per cui ogni giorno ci alziamo la mattina, nei propri valori e nei propri sogni. Non perdere mai la speranza, dedicando anima e corpo per la realizzazione di un futuro migliore per noi e per i nostri figli. Ce lo meritiamo!

Related Posts